Pubblicato il: 17 luglio 2017 alle 17:13



Si è svolta ieri a Montalbano Jonico, in provincia di Matera, la prima delle tre finali del Campionato Italiano Motocross Junior. A seguito dell’infortunio alla clavicola sinistra subito da Paolo Lugana, il TM FMI Racing Team è sceso in pista con il solo Mattia Guadagnini nella categoria 125 cc.

Il giovane pilota veneto ha ottenuto due quinti posti di manche, chiudendo così la top 5 di giornata. In gara 1 Mattia non ha effettuato una partenza perfetta, ma è rimasto a ridosso della top 10. Peccato che dopo pochi giri sia caduto retrocedendo nelle posizione di rincalzo; Guadagnini però non si è dato per vinto ed è risalito fino alla quinta piazza finale. Nella seconda manche Mattia è partito bene ma mentre si apprestava ad attaccare Alessandro Giorgi per la quarta posizione, è scivolato ritrovandosi ai margini della top 10. Una nuova rimonta, lo ha portato poi in quinta piazza. Entrambe le heat sono state vinte da Gianluca Facchetti.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “Per Guadagnini è stata una giornata abbastanza positiva. Purtroppo due cadute hanno leggermente compromesso la sua gara ma i valori in campo sarebbero rimasti comunque simili a quanto poi si è visto. Devo complimentarmi con Facchetti, Scuteri e Puccinelli (che sono saliti in quest’ordine sul podio della ottavo di litro) e con Andrea Adamo, Valerio Lata e Ferruccio Zanchi, rispettivamente in testa alle classifiche della 85 Senior, 85 Junior e 65 Cadetti”.

Com. Stam.