Pubblicato il: 19 gennaio 2018 alle 22:05



Il venerdì del Motor Bike Expo ha visto la FMI protagonista con numerose attività, a cominciare dal lancio di un restyling del proprio sito. In quella che è l’edizione del decennale della fiera, la Federazione ha scelto di presentare la nuova veste grafica del sito federmoto.it, nella quale, senza stravolgere l’impostazione del network, si è lavorato venendo incontro alle esigenze dell’utente, rendendo più semplice la reperibilità di documenti e servizi. Dopo la nascita della Tessera digitale, molto importante è la nuova sezione myfmi del sito federmoto, all’interno della quale ogni tesserato potrà gestire liberamente i propri dati – aggiornandoli – e consultare lo storico delle proprie attività come licenze possedute, gare partecipate o moto iscritte al Registro Storico FMI. Sempre da quest’area si potrà accedere agli esclusivi vantaggi myfmi per i tesserati, a cominciare dai buoni benzina Totalerg, per proseguire con gli sconti su noleggi Europcar e con la convenzione Credem riservata ai tesserati. Nella mattinata poi è stato presentatoil nuovo progetto del Centro Tecnico Federale a Misano, il tutto unito alla collaborazione con VR46 e Misano World Circuit per un ampio progetto di crescita dei giovani talenti della velocità, che vedrà coinvolte insieme Federmoto, VR46 Riders Academy e Misano World Circut. (clicca qui per il comunicato).

Nel pomeriggio è stato il Mototurismo ad essere protagonista. La Sala Puccini ha ospitato un incontro dal titolo “Mototurismo. Driver per l’economia del Territorio”nel quale, dopo un report di quanto fatto nel 2017, il dibattito si è sviluppato su quanto le varie manifestazioni messe in campo dalla FMI riguardo al mototurismo possano portare non solo all’aggregazione di appassionati ma ad una promozione del territorio. L’evento è stato aperto dalle parole del Presidente FMI Giovanni Copioli: “Stiamo lavorando orami da più di un anno per rinnovare il Mototurismo seguendo sempre la linea tracciata dalla passione ma anche dall’innovazione, sia tecnologica sia relativa a nuove manifestazioni o potenziali nuovi appassionati di segmenti mototuristici in forte crescita, cercando di rivolgerci in maniera sempre più attenta alle esigenze della base. Il tutto tenendo ben presente quanto siano importanti le manifestazioni mototuristiche per generare indotto nel territorio, cercando di coinvolge quest’ultimo nel modo migliore possibile e nel suo pieno rispetto da parte degli utenti. Un lavoro che portiamo avanti con il grande contributo di Rocco Lopardo

A seguire c’è stato poi l’intervento proprio di Rocco Lopardo, Presidente Commissione Turismo e Tempo Libero, che ha dichiarato: “Il nostro mototurismo dovrà ispirarsi ad una visione emozionale ed esperienziale, puntando ad andare sul territorio per conoscere le tradizioni e interagire al meglio con i luoghi visitati. Per fare questo però dovremo mettere in campo una strategia precisa, che ci permetterà di organizzare il tutto nella maniera migliore. La mission della Commissione Turistica e Tempo Libero è quella di coinvolgere il territorio, facendo si che si presti nel modo migliore ad accogliere le attività da noi proposte, percependo il fatto che tali attività mototuristiche, e non solo, generano un indotto considerevole” Tra i relatori non sono mancati addetti ai lavori del settore per discutere dell’argomento, tra i quali Marcel Vulpis, giornalista economico nonché fondatore ed editore di Sporteconomy.it, e Pietro Delle Cave di Anlas Pneumatici. Non è mancata poi una parte dedicata al lancio delle novità 2018 del Mototurismo FMI (tra le quali Discovering, Iron Touring, Motocampeggio ed Ecoturismo). Sempre nella giornata di venerdì, si è tenuto un workshop sulla sicurezza (sala Puccini ore 10) dove c’è stata la presenza del Dipartimento di Educazione Stradale FMI insieme ai ragazzi di un istituto scolastico.

Eventi del weekend – Sabato il padiglione 9 ospiterà la prima prova del Campionato Italiano Trial Indoor, mentre il pomeriggio sarà la volta della Velocità. Alle 15 nell’Auditorium Verdi ci sarà la Presentazione della stagione 2018 dell’ELF CIV abbinata alle premiazioni dei campioni 2017 del Campionato Italiano Velocità e dei piccoli di Minimoto e MiniGP. Nel corso del weekend poi ci sarà la possibilità nell’area esterna per tutti i piccoli appassionati di fare una prima esperienza in minimoto in tutta sicurezza.

La FMI sarà presente in fiera con il proprio stand (Padiglione 6, Spazio 21 N) dove tutti gli interessati potranno chiedere informazioni sul tesseramento 2018 e sulle novità per il tesserato introdotte dall’area digitale MyFMI del sito federmoto.it. Senza dimenticare poi tutte le attività che caratterizzano la FMI, dal Registro Storico al Mototurismo passando per i vari Campionati Sportivi. Da segnalare come non mancherà uno spazio riservato ai Bikers FMI, che vedranno il loro stand presente al Padiglione 3, Spazio 22 T.

Il Salone di Verona sarà aperto da giovedì 18 a domenica 21 dalle 9.00 alle 19.00. Tutti i Tesserati FMI avranno diritto al biglietto ridotto (15 euro rispetto ai 18 dell’intero) semplicemente presentandosi alle casse con la Tessera in corso di validità e un documento d’identità.

Com. Stam