Pubblicato il: 20 maggio 2016 alle 23:18



Jesolo (Venezia) – Le Feste del Rugby toccano Jesolo per la loro terza ed ultima tappa primaverile, con oltre duemilacinquecento giovani atleti-studenti che questa sera hanno sfilato nelle vie della località balneare veneziana.
Una nuova occasione, dopo i successi di Catania ed Ancona, per sensibilizzare insieme all’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria e la Polfer i giovani partecipanti al rispetto delle regole, sul campo e nella quotidianità.
Domani l’attività si trasferirà al “Pacifici” di San Donà, con incontri che si disputeranno a partire dalle 9 della mattina sino all’ora di pranzo alla presenza di Mauro Bergamasco, l’ex flanker della Nazionale Italiana che ha partecipato alle Feste 2016 in qualità di testimonial.

Com. Stam.