Pubblicato il: 14 novembre 2017 alle 14:00



Continua a crescere sempre più la scuderia cefaludese riuscendo a coinvolgere sempre più appassionati nella grande famiglia del Real Cefalù, e i risultati agonistici continuano a gratificare l’impegno dei responsabili della società.

Lo scorso weekend incetta di trofei per i piloti impegnati al 1° Slalom Cefalù Corse. Mancato per un soffio il primo posto assoluto tra le diverse scuderie presenti, tutti premiati i sei portacolori che si sono destreggiati tra le postazioni di birilli lungo il percorso ricavato su un tratto della mitica Cefalù-Gibilmanna.

Giovanni Esposito: 1° di classe RS4 e 1° di gruppo Racing Start a bordo della Renault Clio Sport;

Antonio Pizzo: 1° di classe N2 e 1° di gruppo N a bordo della Peugeot 106 Rallye;

Salvatore Lo Gioco: 1° di classe E1 Italia 1600 e 1° di gruppo E1 Italia a bordo della Citroën C2  VTS;

Carmelo Buemi: 2° di classe N2 a bordo della Peugeot 106 S16;

Francesco Buemi: 1°classe N1 a bordo della Peugeot 106 Rallye;

Francesco Tamburo: 2° di classe RS3 a bordo della Peugeot 106 Rallye.

Sul fronte Karting continua a mietere successi la giovane promessa Antonio Damiani, che ha partecipato alla 2° prova del Trofeo preparatori nel kartodromo Minoa – Cattolica Eraclea, con il Team Bucca nella classe 125 KZ3 J ottenendo la Pole Position e la vittoria della categoria.

Nuovi importanti arrivi nella scuderia, dopo che entrambi hanno preso parte al 1° Slalom Cefalù Corse sono:  Angelo Miccichè a bordo della Formula Gloria B5 nella classe E2SS-E2SS2, si è piazzato in 2° posizione di classe e Giovanni Grisanti a bordo della sua Autobianchi A112 nella classe HST1-T1150, ha ottenendo il 1° piazzamento di classe, ipotecando il successo nel campionato siciliano di specialità, dopo aver già ottenuto quello per le salite autostoriche.

Il neo presidente del Real Cefalù Calogero Di Carlo  si è dichiarato pienamente orgoglioso oltre che dei continui risultati, del meraviglioso gruppo creatosi, accomunato dalla smisurata passione per lo sport automobilistico e per i sani principi della lealtà e dello stare insieme.

Com. Stam.