Pubblicato il: 12 febbraio 2018 alle 13:57



Venerdì 9 febbraio si è tenuta a Roma, presso la sede della Federazione Motociclistica Italiana, la riunione del Comitato Motorally FMI insieme ai Moto Club organizzatori del Campionato Italiano di specialità 2018. Nel corso dell’incontro è intervenuto il Presidente FMI, Giovanni Copioli, alla presenza del Coordinatore del Comitato, Antonio Assirelli, e di Paolo Ceci, tracciatore del tricolore nonché recente vincitore dell’Africa Eco Race.

Numerose le novità all’ordine del giorno accolte favorevolmente dagli organizzatori: dal punto di vista del calendario, si è sottolineato come per la prima volta una prova dei Campionati Motorally e Raid TT si svolgerà in Sicilia (tra il 12 e il 14 ottobre a Palermo), dove si disputerà anche il Campionato Europeo. Inoltre la prima tappa del tricolore Raid TT sarà itinerante e si svilupperà tra Fiano Romano (RM) e Aielli (AQ). Successivamente si sono affrontati i temi del Ranking, che quest’anno verrà introdotto nel Motorally, e del Sistema Integrato di Gestione delle Manifestazioni Sportive (SIGMA).

Antonio Assirelli, Coordinatore del Comitato Motorally FMI: “Sono ampiamente soddisfatto perché durante l’incontro ho visto molto entusiasmo e spirito di squadra. Come accaduto nelle stagioni trascorse, dovremo unire le forze per mantenere alto il livello del campionato e in questo senso ho già visto la grande disponibilità di tutti i Moto Club nei confronti degli organizzatori siciliani, al loro esordio nella specialità. Ci sono i presupposti per una stagione sicuramente positiva in cui piloti e addetti ai lavori potranno assimilare una serie di novità davvero interessanti”.

Il calendario Motorally e Raid TT 2018

Com. Stam.