Pubblicato il: 19 maggio 2017 alle 15:34



“Il Verdinellum, la chiamo così perché il Pd si e’ fatto scrivere questa proposta da Verdini, e’ una legge elettorale che di fatto falsa il rapporto tra elettori ed eletti e quindi non dà al Parlamento il risultato che esce dalle urne” così Gabriella Giammanco, parlamentare azzurra ospite a Coffee Break. “Una legge proporzionale, alla luce di un quadro politico suddiviso in tre grandi macro aree, sarebbe invece l’ideale.

Il Verdinellum è una legge iper maggioritaria che penalizza chi riceve un buon consenso col proporzionale dimezzandolo, in quanto con la quota proporzionale viene assegnato solo il 50% dei seggi. Dopo lo slittamento di una settimana, al 5 giugno, dell’approdo in Aula della proposta, mi auguro che ci sia un reale dialogo con il Pd, il quale non può calare dall’alto una legge elettorale come ha già fatto in passato” conclude Giammanco.

Com. Stam.