Pubblicato il: 12 gennaio 2018 alle 19:12



Sono contento. Oggi abbiamo approvato in Consiglio comunale il regolamento che istituisce il garante dei disabili. Un regolamento che prosegue il percorso che avevamo intrapreso nel 2013 con l’istituzione del Garante per l’adolescenza e l’infanzia.

L’obiettivo è chiaro, assicurare, anche attraverso questa figura, che i sevizi offerti ai disabili siano attivi e funzionali; segnalare le carenze; informare i cittadini dei loro diritti; illustrare e proporre le attività volte a sviluppare la conoscenza delle norme sulla disabilità, interagendo in modo significativo con le parti interessate e, cioè, l’Amministrazione, le Associazioni del terzo settore e i soggetti direttamente interessati.

Sebbene ci sia stato un confronto serrato su un punto in particolare, il Consiglio non poteva non approvare la delibera. Lo doveva. Certo, si sarebbe potuto fare di più, ma la Legge Regionale non consente di assegnare fondi al Garante. Allora, adesso la partita si sposta all’ARS, infatti per migliorare l’azione del Garante, che svolge l’attività su base volontaria, deve essere cambiata la norma regionale di riferimento per prevedere un apposito capitolo di bilancio. Toni Sala Consigliere Comunale gruppo Palermo 2022

Com. Stam.