Pubblicato il: 21 gennaio 2018 alle 10:05



Venti anni fa veniva conferita la cittadinanza onoraria di Palermo a Chiara Lubich, fondatrice e prima presidente del Movimento dei Focolari. La ricorrenza è stata celebrata ieri nel corso di una cerimonia svoltasi a Palazzo delle Aquile, durante la quale il Sindaco, Leoluca Orlando, ha anche annunciato ufficialmente l’adesione della città di Palermo all’Associazione Città per la fraternità,  che comprende oltre 140 città in Italia.

“Il ricordo di quella cittadinanza onoraria a Chiara Lubich – ha dichiarato Orlando – è anche l’occasione per guardare al cammino della città, in nome del rispetto della persona umana e della costruzione di una comunità che si fonda sui valori dell’unità e della fraternità: proprio i valori su cui Chiara ha fondato il suo movimento e che oggi accomunano milioni di persone nel mondo.  Oggi quei valori sono parte del vissuto quotidiano di Palermo, con l’accoglienza e la solidarietà che sono terreno di prova ma anche una straordinaria occasione di conferma  della volontà del popolo palermitano di costruire una città accogliente e a misura d’uomo, come continuamente viene dimostrato dai comportamenti della società civile”.

Com. Stam.