Pubblicato il: 13 ottobre 2017 alle 10:00



Con gli interventi di Alberto Calì e Enrico Sironi, rispettivamente Presidente del Comitato Esecutivo del Congresso e Presidente del Comitato Ordinatore dei Congressi, si è aperto ufficialmente  al teatro Massimo il 52mo congresso nazionale Notariato, tema “#Notaio: garanzia di sistema per l’Italia digitale”, in  programma fino al 14 ottobre.

Alla cerimonia di inaugurazione era presente, tra gli altri, il sindaco Leoluca Orlando. I lavori del congresso da oggi proseguiranno presso Hotel San Paolo Palace di via Messina Marine

“Voglio dare ai Notai italiani ed al Presidente nazionale – ha detto Leoluca orlando – il benvenuto ed il saluto dell’intera città di Palermo, oltre ad un doveroso ringraziamento per l’attenzione nei confronti della città e per la condivisione di un percorso che vede il Notariato italiano, così come la città di Palermo, accogliere la sfida dell’innovazione. Palermo è una città che sta coniugando la propria identità con l’innovazione, il notariato da anni è impegnato su un versante di innovazione legato alle esigenze, non più soltanto  conservative  di atti ma anche che valga ad esaltare la connessione web. È la  conferma che una professione  che appare così fortemente legata  al cartaceo  ed a metodi tradizionali abbia saputo affrontare e vincere la sfida dell’innovazione, nell’ottica di fornire sempre più adeguati servizi ai cittadini ed all’economia nazionale”.

Info su: https://eventi.nservizi.it/evento.asp?evID=181&IDm=2127