Pubblicato il: 3 agosto 2017 alle 13:32



La Polizia Municipale informa la cittadinanza che da oggi giovedì 3 agosto e per trenta giorni inizia la fase di pre-esercizio della Zona a Traffico Limitato.

E’ stata, infatti, emanata l’ordinanza n. 1108/17 avente per oggetto “Attivazione del sistema dei varchi elettronici per il controllo degli accessi alla zona a traffico limitato “ZTLCentrale/ZTL1” – Periodo di pre-esercizio e successivo esercizio ordinario”.

Dal 03/9/2017  terminata la fase di pre-esercizio, in assenza di valutazioni negative, inizierà la fase di esercizio ordinario con conferma dell’istituzione dei cinque varchi d’accesso e l’attivazione permanente del sistema di controllo elettronico degli accessi alle zone a traffico limitato.

La fase di pre-esercizio decorre con l’attivazione del sistema di controllo elettronico dei varchi sotto elencati per la rilevazione degli accessi di veicoli alla Z.T.L. del Centro Storico di Palermo:

varco 1) Via Vittorio Emanuele, in prossimità di piazza Santo Spirito/Porta Felice;

varco 2) Via Roma, in prossimità di piazza G. Cesare;

varco 3) Via Porto Salvo, nei pressi di via Vittorio Emanuele;

varco 4) Piazza Verdi, in prossimità di via Volturnoalle spalle del Teatro Massimo;

varco 5) Via Gagini, a seguire l’ingresso da piazza Colonna;

Nell’arco dei trenta giorni, in attuazione del vigente contratto di servizio, si provvederà alla consegna degli impianti del sistema di controllo all’ AMAT , per avviare le necessarie attività manutentive di competenza dell’azienda, come previste dal contratto.

Per quanto riguarda la prassi amministrativa, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha trasmesso il decreto dirigenziale con il quale viene concessa l’autorizzazione all’installazione e all’attivazione di un sistema di controllo elettronico degli accessi; sono state ultimate le attività inerenti al servizio di rinnovo parziale di forniture/impianti esistenti del sistema telematico di controllo centralizzato della zona a traffico limitato, affidato alla ditta Project Automation S.p.A. che si avvale del sistema  denominato K53700/SA nella configurazione per la rilevazione degli accessi di veicoli ai centri storici e alle zone a traffico limitato.

Le strade percorribili fuori dal perimetro della Ztl sono: via Lincoln, piazza Giulio Cesare, piazza Sant’Antonino, corso Tukory, via Re Ruggero, piazza Indipendenza, corso Calatafimi (tratto iniziale), corso Alberto Amedeo, piazza Vittorio Emanuele Orlando, via Goethe, via Nicolò Turrisi, via Villa Filippina, piazza S. Francesco di Paola, via Pignatelli Aragona, piazza Giuseppe Verdi, via Cavour, piazza XIII Vittime, via Francesco Crispi, via Cala e Foro Umberto I. Si accede liberamente all’Ospedale dei Bambini e ai posteggi di piazza Giulio Cesare e di piazza Spinuzza.

La Zona a Traffico Limitato istituita dall’ordinanza dirigenziale n. 485 del 31/3/2017 vige con le seguenti modalità:

ORARI E GIORNI DI VALIDITÀ

All’interno della “Z.T.L. Centrale” sono valide le regolamentazioni espresse nel“Disciplinare Tecnico della ZTL Centrale” (approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 58/2017) esclusivamente nei giorni feriali dal lunedì al venerdì nella fascia oraria dalle 8,00-20,00.

DIVIETI

Negli orari di validità della ZTL sono vietati l’ingresso, la circolazione e la sosta dei veicoli non autorizzati.

DISCIPLINA DEGLI ACCESSI E DEL TRANSITO ALLA ZTL CENTRALE

Le modalità di regolamentazione dell’accesso e del transito nella Z.T.L. sono stabilite nel “Disciplinare Tecnico della ZTL Centrale” (approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 58/2017). I

 Ai trasgressori saranno applicate le sanzioni, secondo quanto previsto dalla normativa vigente e come sotto riportato:

  • circolazione in ZTL di veicoli non autorizzati, cat. Euro 0/1/2 alimentati a benzina o cat. Euro 0/1/2/3 alimentati a gasolio : Art. 7 comma lb) e comma 13bis del Codice della Strada; (164,00 euro)
  • circolazione in ZTL di veicoli non autorizzati, cat. Euro 3 e superiori alimentati a benzina o cat. Euro 4 e superiori alimentati a gasolio: Art. 7 comma 9 e comma 14 del Codice della Strada; (81,00  euro)
  • sosta in ZTL di veicoli non autorizzati in orario di vigenza della ZTL1: Art. 158 comma 21) e comma 6 del Codice della Strada. (41,00 euro).

ACCESSO  RISERVATO AI POSSESSORI DI PASS

Possono accedere le vetture a basse o nulle emissioni: auto elettriche e ibride benzina/elettrico e benzina/gas, indipendente dalla classificazione Euro e dal luogo di residenza del proprietario.

I residenti/domiciliati/accasermati possono accedere con qualsiasi veicolo.

“Residenti” si intendono tutti coloro che hanno residenza legale entro l’area o lungo le strade perimetrali della ZTL, che abbiano assunto domicilio temporaneo per lavoro o cure mediche, gli accasermati.-

I non residenti/domiciliati/accasermati aventi necessità di lavoro, studio e salute possono accedere purché abbiano una vettura meno inquinante (Da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida.

I cittadini con ridotta mobilità, i medici convenzionati con il SSN e i cittadini che necessitano di cure mediche continuative possono accedere con qualsiasi veicolo.

Tutti i cittadini, ma solo con il pass giornaliero e solo con vetture meno inquinanti (Da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida.

I guidatori di vetture del servizio Car-Sharing, che non necessitano di proprio pass personale.
Possono accedere i ciclomotori e i motocicli (incluse le motocarrozzette).

Com. Stam.