Pubblicato il: 15 aprile 2015 alle 18:20



Una ricerca americana, condotta dai ricercatori della Duke University, ha permesso di notare come i casi di infarto siano particolarmente frequenti in soggetti che hanno dovuto superare lo stress e il dolore causato dal divorzio.
L’avvocato, le ingiunzioni e le possibili difficoltà che si incontrano, quando il proprio ex comincia a dimostrare il proprio astio, sono le motivazioni principali perché mettono a dura prova la sensibilità delle persone, provocando grandi scompensi cardiaci che spesso conducono all’infarto.
Gli studi sono stati effettuati su un campione di 15.827 persone, evidenziando che le donne vivono in modo peggiore la separazione, incidendo con una percentuale pari al 24% sui casi di infarto. Percentuale che sale in modo vertiginoso per coloro che nel corso della vita hanno affrontato più di un divorzio.
Ovviamente, come per ogni ricerca, i dati sono ancora in fase di valutazione, fanno sapere dall’università, anche se è evidente come ci siano delle notevoli ripercussioni sull’organismo in senso negativo.