Pubblicato il: 21 aprile 2017 alle 09:51



Il Gruppo folk Trinacria Bedda e’ molto atteso per il risaputo e ricco repertorio che oramai porta in giro nelle varie localita’ siciliane, allietando il pubblico con melodie che ancora oggi emozionano particolarmente perche’ ci fanno ritrovare le proprie identita’ siciliane. Il Gruppo si esibira’ di mattina e di pomeriggio con corteo itinerante per le vie della citta’ di Scillato. Quindi e’ la 22° Edizione Sagra dell’Arancia nel piccolo centro madonita di Scillato (PA) . Un pretesto per trascorrere un giorno nel parco, di cui il comune di Scillato fa parte, per conoscere le bellezze naturali di questo borgo medioevale con i suoi quattordici mulini disseminati nel suo territorio e alle sorgenti che li fanno funzionare. A Scillato si produce una varietà d’arancia dal colore “biondo” è il biondo di Scillato, un tipo d’arancia “ombelicata” dove si distinguono i generi: Washington Navel, Nareline e Navelate. Le ombelicate sono così chiamate per quella particolare formazione presente nella parte inferiore del frutto, simile ad un ombelico, e sono conosciute anche come “brasiliane”, queste varietà trovano le condizioni ideali in questa zona collinare di Scillato. Infatti, a differenza degli aranceti situati in aree pianeggianti come “La conca d’oro”, dove trovarono ampia diffusione e con questo appellativo veniva identificata già nel XVI secolo la piana palermitana, nel territorio collinare, il frutto può ritardare la maturazione. Un’altra varietà che si produce e che ha una maggiore richiesta è l’arancia “Sanguinello” dalla caratteristica polpa rossa.

Com. Stam.