Pubblicato il: 14 novembre 2017 alle 21:40



Oggi, 14 novembre, il Parlamento europeo ha approvato il nuovo quadro relativo alla cooperazione per la tutela dei consumatori. Proposto dalla Commissione nel maggio 2016, il regolamento punta a migliorare il meccanismo di cooperazione a livello dell’UE per la tutela dei consumatori e si aggiunge agli sforzi compiuti dalla Commissione per aggiornare le norme sui diritti dei consumatori.

In primavera la Commissione presenterà il nuovo accordo per i consumatori. La Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, Věra Jourová, ha dichiarato: “I recenti avvenimenti che hanno compromesso la fiducia dei consumatori, come il caso “dieselgate” o i dibattiti sulle differenze di qualità dei prodotti alimentari, hanno evidenziato la necessità di una migliore applicazione del diritto dei consumatori. Con questo nuovo quadro sulla cooperazione, quando vi è una diffusa violazione del diritto dei consumatori, la Commissione e le autorità nazionali saranno in grado di rispondere rapidamente per proteggere i consumatori in tutta Europa”.

Una volta in vigore, il nuovo quadro darà maggiori poteri alle autorità pubbliche per indagare e porre fine alle pratiche illegali e introdurrà un meccanismo di cooperazione transfrontaliera rapido ed efficiente tra le autorità nazionali. Qualora la Commissione venisse a conoscenza di un problema che riguarda almeno due terzi degli Stati membri e due terzi della popolazione dell’UE, sarà in grado di invitare le autorità nazionali a indagare sul caso. Se dall’indagine emerge che le leggi dell’UE sono state violate, la Commissione coordinerà le conseguenti azioni transfrontaliere che dovranno prendere le suddette autorità. Queste norme rispondono anche alla necessità di una migliore applicazione del diritto dell’UE in materia di protezione dei consumatori, in particolare online. Dalla pubblicazione del regolamento sulla Gazzetta ufficiale, gli Stati membri avranno fino a 24 mesi per assicurarsi che le loro autorità competenti siano pronte a soddisfare le nuove norme. Ulteriori informazioni sono disponibili nella scheda informativa.

CS