Pubblicato il: 12 ottobre 2017 alle 14:06



Stazione di Ponte Ronca: Alle ore 19:30 circa di ieri, la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna è stata informata che una donna, dopo essere scesa momentaneamente dal treno sul quale era salita col figlio di un anno, non era riuscita a tornare a bordo a causa della chiusura delle porte del convoglio che, fermo alla Stazione Ferroviaria di Crespellano, stava partendo in direzione di Bologna. Resasi conto della situazione e che il bambino era rimasto da solo sul vagone, la donna ha iniziato a urlare e a correre pericolosamente sulla banchina per tentare di fermare il treno che si stava allontanando. Appresa la notizia, i Carabinieri di Zola Predosa si sono diretti velocemente presso la Stazione Ferroviaria di Ponte Ronca e dopo aver intercettato il treno, il cui personale era stato già avvisato dagli operatori del 112, hanno recuperato il bambino e l’hanno riaffidato alla madre, visibilmente dispiaciuta e spaventata per l’accaduto.