Pubblicato il: 13 febbraio 2018 alle 15:20



La Polizia di Stato, nel corso dei servizi di controllo del territorio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore di Milano Marcello Cardona, ha arrestato  sabato scorso due cittadini iraniani per detenzione ai fini spaccio di  sostanze stupefacenti.
Gli agenti della 6^ Sezione della Squadra Mobile della Questura di Milano hanno fermato in via Boiardo un cittadino iraniano B.A. classe 1980. Lo stesso è stato trovato in possesso di 11 grammi di shaboo, la metamfetamina dieci volte più potente e devastante della cocaina.
La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare altri 94 grammi di shaboo, suddivisi in diversi involucri occultati  all’interno di una scarpiera.  Nell’abitazione di via Russo è stato fermato un connazionale T.J. classe 1986, con precedenti specifici, con il quale B.A. condivideva, oltre l’affitto, l’attività illecita. Entrambi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.