Pubblicato il: 15 novembre 2017 alle 07:25



La Polizia di Stato, durante i servizi di controllo del territorio mirati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, ha arrestato un italiano R.T. di 49 anni  per detenzione ai fini spaccio di droga.

Nei giorni scorsi, agenti del Commissariato Porta Ticinese, a seguito di un’indagine investigativa fatta di appostamenti e osservazioni, hanno individuato l’uomo che, con fare sospetto, si aggirava percorrendo Viale Famagosta, Via Ovada e Via Voltri. I poliziotti hanno notato che il pusher, dopo aver preso contatti con soggetti occasionali in strada, si recava in Viale Famagosta, dove risiede, per prelevare qualcosa all’interno di una cassetta postale e per poi scambiarlo con gli acquirenti.

Gli agenti hanno bloccato l’uomo in flagranza mentre prelevava 3 pezzi di hashish, che nascondeva all’interno di una delle cassette della posta, per un peso totale di 7.18 grammi pronti per essere venduti e, a seguito di perquisizione domiciliare, hanno sequestrato, all’interno di una scatola nascosta nella cristalliera del soggiorno, altri 9.55 grammi di hashish.

Nell’arco dell’anno 2017, gli agenti del Commissariato Porta Ticinese, in zona Barona e Ticinese, hanno arrestato 88 persone di cui 35 per spaccio di sostanze stupefacenti.