Pubblicato il: 7 dicembre 2017 alle 09:01



I Carabinieri della Stazione di Pedara hanno arrestato il 39enne T. U. di Mascalucia, in esecuzione di un provvedimento di custodia cautelare  emesso dal G.I.P. del Tribunale di Catania in ordine al reato di furto aggravato.

Grazie alle indagini degli uomini dell’Arma si è riusciti  a fare luce su di una serie di reati contro il patrimonio (razziati alcuni appartamenti e un cantiere edile)  posti in essere dall’indagato  tra luglio e settembre di quest’anno a Pedara. Gli investigatori, raccogliendo le numerose testimonianze delle vittime  e di alcuni passanti, hanno fissato alcuni elementi chiave – tra i quali la targa di un Fiat Fiorino notato sempre in prossimità degli obiettivi da ripulire – che opportunamente riscontrati hanno fornito ai magistrati un chiaro quadro probatorio consentendo di fatto l’emissione del provvedimento restrittivo.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato posto in regime di  detenzione domiciliare.