Pubblicato il: 12 gennaio 2018 alle 19:42



Deteneva illegalmente più di mezzo chilo di marijuana: una persona arrestata dai Carabinieri di Rende, durante i servizi di controllo del territorio.

Nella mattinata del 12 gennaio 2018, in Rende (CS), nell’ambito del piano straordinario di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Cosenza, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende, hanno arrestato, per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, un 25enne cosentino, residente a Rende (CS).

I militari operanti in Rende (CS), località Piano Maio, controllavano il giovane e durante la perquisizione personale rinvenivano, celato nella tasca dei jeans, un involucro in cellophane contenente grammi 4 di sostanza stupefacente di tipo “Marijuana”.

Pertanto i militari decidevano di approfondire gli accertamenti sul conto del 25enne effettuando una perquisizione domiciliare, eseguita con l’ausilio dei militari dell’Unità Cinofila Antidroga di Vibo Valentia, che consentiva di rinvenire, anche grazie al fiuto del cane antidrogaSambo”, occultati all’interno di alcuni scatoloni di un magazzino sottostante l’abitazione del ragazzo:

  • complessivamente grammi 762 di “Marijuana”;
  • un grinder;
  • un bilancino di precisione;
  • materiale per il confezionamento, tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione, in regime di arresti domiciliari.