Pubblicato il: 21 aprile 2017 alle 13:20



I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno arrestato nella flagranza un catanese di 33 anni, già gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, poiché  ritenuto responsabile  di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Operazione antidroga messa a segno la scorsa notte dagli uomini del Nucleo Operativo nel cuore di San Cristoforo.  I militari, notando da lontano uno Scarabeo 50 condotto dal reo, personaggio conosciuto ma slegato al mondo dello spaccio, e con a bordo il figlioletto di appena 8 anni utilizzato proprio per eludere i controlli – ovviamente entrambi senza casco, per le circostanze di tempo e di luogo hanno deciso di fermarlo per controllo.  Appena bloccato i carabinieri si sono accorti che l’uomo teneva stretta tra le gambe una busta di plastica contenente circa mezzo chilo di cocaina pura. Decidendo nell’immediato di perquisire anche la sua abitazione gli operanti sono riusciti a rinvenire altri 70 grammi di cocaina, 7 grammi di marijuana, un bilancino di precisione nonché del materiale utilizzato per il taglio ed il dosaggio degli stupefacenti. La droga sequestrata, opportunamente lavorata ed immessa sul mercato al dettaglio avrebbe potuto fruttare una cifra superiore a 150.000 euro. L’ uomo, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.